Archivio Blog

Ablutofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata di lavarsi, bagnarsi o pulirsi. Fino a pochi anni fa si era soliti pensare che fosse un sintomo chiaro legato all’adolescenza.

Acarofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata delle punture di insetti o agli insetti che pungono. Le persone che soffrono di questo disordine possono soffrire l’illusione che dei minuscoli insetti (acari) hanno infettato la loro pelle.

Acerofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata degli acidi o delle cose acide.

Achluofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dell’oscurità.

Acousticofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dei rumori.

Acrofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dei luoghi alti. Questa paura è solita presentarsi in situazioni tipiche quali sporgersi dai balcone, restare in un belvedere o vicino a un burrone. Come altre fobie, genera forti livelli di

Adefobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dell’inferno. Coloro che patiscono di questa fobia temono di comettere un peccato mortale e imperdonabile che li porti a bruciare nell’inferno. E’ conosciuta anche come estigiofobia.

Aeroacrofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dei luoghi aperti e alti.

Aerofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata di volare in aereo per timore di avere un incidente. Più conosciuta come paura di volare”, questa fobia affetta tantissimo la vita di coloro che dipendono dal volo sia per lavoro

Aeronausifobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata di vomitare a causa del mal di aereo.