Bacteriofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dei batteri, e di contrarre malattie per loro causa.

Le persone che patiscono di questa fobia tendono a pensare che i batteri alloggiano in qualsiasi posto: cibo, indumenti, loro letto, l’acqua che si beve, ecc. Qualsiasi situazione in cui la persona consideri possibile sporcarsi o contaminarsi fa esplodere l’ansietà e il nervosismo estremo, il respiro affannoso o il sudore. Persino possono arrivare a pensare che i batteri li mangino vive. Temono anche le malattie associate ai batteri.
Normalmente la comparsa di questa fobia può essere dovuta a cattive esperienze passate. Durante situazioni epidemiche, è comune che le persone sviluppino qualche grado di batteriofobia.
Si tratta di una condizione molto comune e si riconosce nelle persone che manifestano ossessione per la pulizia, specialmente degli utensili da cucina, oppure quelli che lavano ripetutamente i loro indumenti prima di indossarli. Questa fobia si associa di frequente al disordine ossessivo compulsivo e al lavaggio reiterato delle mani.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*