Botanofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata delle piante, alberi e fiori.

Questo timore di ogni tipo di piante, siano da interno o da esterno. può scattare, nei casi più severi, perfino dall’immagine delle piante in televisione o in un film. in alcune occasioni, le persone con botanofobia temono che le piante possano consumare troppo ossigeno. Altre volte, sentono allergia ad alcuni tipi di piante e di conseguenza sviluppano il timore. Possono persino essere legati alla superstizione che lasciare un fiore o una pianta in casa di qualcuno che dorme può attrarre i cattivi spiriti.
Questa fobia genera alti livelli di stress tra coloro che la soffrono, così come diversi sintomi di ansietà.
La neurolinguistica spiega la comparsa di questa fobia a partire di una cattiva esperienza con piante nella prima infanzia, ciò può aver generato un’associazione inconscia tra le piante e il malessere. Questo problema può trattarsi tanto con droghe come con una terapia che avvicini progressivamente il paziente alle piante, riassicurandolo sul fatto che sono inoffensive.
Link: Video di un paziente con botanofobia
http://video.aol.com/video-detail/botanophobia/4022809018

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*