Caliginefobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata delle belle donne.
Tutti gli anni questa fobia produce disturbi e senso di scomodità nella vita di molti individui. Può causare attacchi di panico e mettere in disparte i fobici dai loro cari e dalle loro compagne di lavoro. Non la si deve confondere con la semplice timidezza (sebbene può essere relazionata con la medesima) e neanche con ginefobia (Paura delle donne in generale) ne misoginia (disprezzo delle donne). Coloro che ne patiscono presentano i tipici sintomi di una fobia, cioè fiato corto, respirazione affannosa, sudorazione eccessiva, nausee e capogiri. La paura può essere innescata persino da fotografie e pellicole. Di solito, questa fobia è causata da una esperienza cattiva in passato in relazione a un bella donna, e che in questo modo il cervello l’associ con una situazione di pericolo.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*