Chemofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata ai prodotti chimici, di lavorare con essi.
Molte persone temono i chimici perché ascoltano solamente su di loro, nei mezzi di comunicazione, e questi trasmettono solo notizie al riguardo quando producono effetti nocivi, morte e distruzione. Così, non parlano dei milioni di tonelate di prodotti usati ogni giorno in sicurezza per produrre dai microchips alle gazzose, ma delle perdite da un serbatoio di “prodotti chimici potenzialmente dannosi”. Di fatto, i prodotti chimici sintetici non hanno motivo per essere più pericolosi di quelli esistenti in natura.
Tuttavia, le persone affette di chemofobia sono solite credere che i prodotti “naturali” sono buoni e i “chimici” sono cattivi. Molte volte il termine non si applica necessariamente ad una fobia ma al pregiudizio contrario. Tuttavia, esistono casi di fobia in cui si teme che i prodotti chimici causino cancro e si teme di usare pesticidi e altri prodotti. Un’accezione usata poche volte è chemofobia come timore di studiare chimica.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*