Falacrofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata di restare calvi.
Coloro che patiscono di questo disordine, conosciuto anche come peladofobia, temono di restare calvi, oppure di stare vicino a gente senza capelli. Il contrario di questa fobia specifica potrebbe essere la fobia del pelo, conosciuta come tricofobia, caetofobia, chetofobia o ipertricofobia. Come molte altre fobie, questo disordine appare quando l’inconscio vincola restare calvo con qualche evento traumatico, possibilmente accaduto nell’infanzia. I sintomi tipicamente includono ansietà, respiro ansimante, capogiri, arrivando persino a produrre attacchi di panico nei casi estremi. La paura può essere scatenata sia da persone senza capelli sia dalla loro immagine in film o persino in fotografie.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*