Francofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata delle Francia, dei francesi o della loro cultura. E’ conosciuta anche come galliofobia.
Non si tratta in realtà di un timore quanto di un pregiudizio verso i francese la loro cultura. In alcuni casi si fanno delle barzellette su di loro, o si boicottano i loro prodotti commerciali. L’antonimo è francofilia, o l’amore per la cultura francese. Il pregiudizio contemporaneo verso i francesi con frequenza deriva da critiche del periodo immediatamente posteriore alla Seconda Guerra Mondiale, e la forma di vita dell’elite artistica e filosofica dell’epoca. Benché questi pregiudizi siano particolarmente estesi dagli Stati Uniti, la francofobia è esistita in varie forme e in diversi paesi da secoli.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*