Melanofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata del colore nero. Per estensione, paura delle pelli nere.
Sebbene il termine è di solito usato per fare riferimento a persone che temono il colore nero in sé, vi sono anche casi in cui si usa questa parola figurativamente per riferirsi al razzismo, alla discriminazione, al disprezzo per persone di razza negra. In questo caso non si tratta d una fobia propriamente detta, ma un termine usato per indicare sentimenti negativi verso determinato gruppo sociale, etnico, religioso o politico (come nel caso dell’anglofobia, della judeofobia, della xenofobia, ecc.)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*