Meningitofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata delle malattia del cervello, come la meningite.

Si tratta di una delle tante fobie relazionate con la possibilità di contrarre una determinata malattia (per esempio, cardiofobia, luifobia, carcinofobia) e che può arrivara a far credere i fobici che veramente hanno contratto quello che temono (in questo caso, la meningite, infiammazione delle meningi o membrane che ricoprono il cervello- di origine viriale o batteriano). Di fronte a qualsiasi sintomo, quali un mal di testa, febbre, malessere, ecc., il fobico crederà che ha contratto la malattia.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*