Monopatofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata delle malattie croniche o terminali.

Coloro che patiscono di questo disordine temono di contrarre una sola specifica malattia, incurabile, localizzata in un determinato punto del corpo.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*