Nictofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dell’oscurità o della notte. E’ conosciuta anche come achluofobia, scotofobia, ligofobia o mictofobia.
Nel caso del termine nictofobia, s fa riferimento principalmente alla paura della notte. È comune nei bambini, un poco meno negli adulti, generalmente è causato dal fatto che la persona non può vedere nell’oscurità ed è temuto ciò che non si può vedere. E, in luoghi male illuminati, le cose appaiono essere quel che non sono. Oltre l’affermazione scientifica che la paura è irrazionale e che quello di cui si ha paura non è reale, questo solleva dal panico.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*