Archivio Blog

Olfactofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata di odorare o degli odori. Questa paura, o ipersensibilità psicologica agli odori, generalmente accade in pazienti cronici di emicrania, che possono patire di emicranie scatenate dagli odori. Queste emicranie sono più

Omatofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata degli occhi. E’ conosciuta anche come ometafobia.

Ombrofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata della pioggia o di essere bagnato da essa. E’ conosciuta anche come pluviofobia.

Ominofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata degli uomini. Si veda androfobia.

Omofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata della monotonia o degli uguali.

Onirofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata di sognare o dei sogni. E’ conosciuta anche come oneirofobia. Un termine coniato con certa incuranza per “Paura dei sogni o di sognare”, ebbe origine prima nel libro “The dream frontier”,

Onirogmofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dei sogni umidi.

Onomatofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata di ascoltare certe parole.

Onomatofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dei nomi.

Opiofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata degli esperimenti medici.