Pupafobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dei burattini o delle bambole.

Coloro che patiscono di questa fobia temono marionette e burattini, così come in alcuni casi anche le bambole articolate. Si tratta di una diagnosi clinico basato in ciò che Freud chiamò “il sinistro” o “l’ominoso” (Unheimlich), quando un oggetto inanimato somiglia troppo a se stessi e ci ricorda la nostra stessa mortalità.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*