Archivio Blog

Scotofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dell’oscurità. La paura dell’oscurità è molto comune da piccoli e in alcuni casi, variando il grado, lo si può osservare negli adulti. Altri nomi per questa fobia sono achluofobia, ligofobia, mictofobia

Scotomafobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata della cecità o di perdere la vista.

Scriptofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata di scrivere in pubblico.

Selacofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata degl squali. Questa fobia che si annovera dentro la più generale zoofobia (paura degli animali) costituisce un problema per molti nuotatori, questi si sentono totalmente incapaci di nuotare in mare, tantomeno

Selafobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dei flash di luce.

Selenofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata della luna.

Seplofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata delle sostanze putrefatte.

Sesquipedalofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata delle parole lunghe. Vedere hipopotomonstrosesquipedaliofobia.

Sessofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata del sesso opposto. E’ conosciuta anche come heterofobia.

Sfecsofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata delle vespe.