Somnifobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata di dormire. E’ conosciuta anche come ipnofobia.

Le persone che patiscono di questo disordine si solito associano lo stato di incoscienza che si raggiunge durante il sogno con al pazzia, o direttamente con la morte. Possono soffrire un attacco di panico a causa del timore di morire mentre si dorme, che gli capiti qualcosa di terribile, come la possibilità di smettere di respirare, o di non risvegliarsi più.
In alcuni casi la paura esplode di fronte alla credenza che gli eventuali sogni che si avranno sono in realtà deliri e, in questo modo finiscono di cadere in uno stato di demenza permanente. Questo tipo di fobia genera molto stress e un importante deterioramento tanto fisico come mentale, per cui non sono rari i casi in cui somnifobici finiscano per soffrire di allucinazioni che a maniera di circolo vizioso, aggrvano ancor più questa fobia già seria da sé.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*