Gimnofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata della nudità.
Coloro che patiscono di questa fobia temono tanto di essere visti nudi come vedere altre persone nude, persino in quelle situazioni in cui la nudità è socialmente accettabile. I gimnofobici possono esperimentare paura o ansietà dinanzi a tutti o al contrario solo di fronte a certe persone in particolare. Allo stesso modo, riconoscono che la loro paura è irrazionale. Una possibile causa di questa fobia è il senso d’inferiorità con rispetto del proprio corpo, specialmente dovuto al paragone con le immagini mostrate nei mezzi dai comunicazione e s’idealizza la bellezza umana al punto che le imperfezioni naturali in qualsiasi essere umano sono vissute come un patimento. La gimnofobia però può essere anche associata a una fobia sessuale, con ansietà sulla sessualità nel suo insieme o di un senso persistente di vulnerabilità relazionato con l’idea che le persone che vedono il fobico possano immaginarselo ancora nudo.
E’ conosciuta anche come nudofobia.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*