Leprofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dei lebbrosi o di contrarre lebbra. E’ conosciuta anche come leprafobia.
Si tratta de una delle tante fobie relazionate con la possibilità di contrarre una determinata malattia (per esempio, cardiofobia, albuminofobia, meningitofobia) e che può arrivare a da credere ai fobici che hanno contratto quello che temono (in questo caso, la lebbra, o Male di Hansen, una malattia infettiva cronica che se non è trattata può causare danno permanente alla pelle, ai nervi, alle membra e agli occhi).

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*