Malaxofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dei giochi amorosi. E’ conosciuta anche come sarmasofobia.

Il primo termine per questa fobia proviene dal greco “malakòs” (soave, blando) e “phobos” (Paura). Questo è il nome dato in psichiatria all’avversione ai giochi amorosi, cioè, alla seduzione, coloro che esperimentano questo disordine di solito presentano avversione verso ogni contatto amoroso come le carezze, i massaggi, il gioco previo al rapporto sessuale, i vaneggiamenti, i baci (per questo la si mette in relazione con un’altra fobia, la filemafobia, o paura dei baci).
Per configurarsi in una fobia, i sintomi debbono essere persistenti, è una paura irrazionale e incontrollabile verso le arti della seduzione. Un fatto interessante circa questa fobia è che tipicamente Ë utilizzata per descrivere donne, non uomini. La si considera una fobia specifica.
Le cause di questa fobia, così come di altre, sono soliti attribuire a combinazione di eventi esterni (per esempio, un fatto traumatico) e predisposizioni interne (ereditarie). Molte fobie specifiche possono essere rintracciate fino a un evento specifico che funziona come detonante, in generale una esperienza traumatica in giovane età.
Come con qualsiasi fobia, i sintomi di malaxofobia possono variare da persona a persona dipendendo dal loro livello di paura. I sintomi tipicamente includono ansietà estrema, senso di minaccia e qualsiasi cosa associata con il panico quali respiro ansimante o accelerato, ritmo cardiaco irregolare, sudorazione eccessiva, nausee, secchezza orale, incapacità di articolare parole o frasi e tremori.
Per coloro che patiscono di questo disordine, si possono prescrivere certe medicine, ma la medicazione può avere effetti secondari, e inoltre non guariscono della fobia ma solamente sopprimono i sintomi in maniera temporanea. Vi sono altre terapie disponibili per questa fobia, quali ipnoterapia, psicoterapia e programmazione neurolinguistica.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*