Ranidafobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dele rane. E’ conosciuta anche come batraciofobia.

Si tratta di un tipo specifico d zoofobia (paura degli animali). L’origine di questa fobia in genere si rifà a qualche incidente traumatico dell’infanzia della persona che patisce questa affezione. Una paura iniziale lieve può svilupparsi fino a diventare fobia con il passare degli anni. Il termine deriva dal latino “ranidus”î (rana) e dal greco “phobos” (paura).

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*